Una delle criptovalute più discusse ultimamente è Tronix (lo possiamo vedere negli exchanges sotto l’identificatore TRX). Ma cosa la differenzia dalle altre criptovalute? In questo articolo vi spiegheremo cos’è Tron e vi racconteremo i dettagli più importanti che lo differenziano dal resto.

Prima di tutto dobbiamo chiarire che Tron non deve essere confuso con Tronix. Tron è il progetto che spiegheremo dopo e Tronix è la criptomoneta dietro di esso per renderlo fattibile.

L’obiettivo principale di Tron è quello di formare un ecosistema di contenuti di intrattenimento basato su Blockchain il cui storage è distribuito. Qualsiasi utente potrà distribuire sulla rete Tron qualsiasi tipo di contenuto: video, immagini, musica, ecc. Ma soprattutto, questo contenuto sarà distribuito su tutta la rete, in modo che non dipenda da un server centralizzato. Perché è così importante? Il vantaggio principale è che non dipende da terzi: il proprietario del contenuto digitale è l’utente, la rete di distribuzione sarà meno importante. Si può pensare alle attuali piattaforme di distribuzione dei contenuti come Instagram dove l’utente dipende dalla rete per distribuire il contenuto. Il progetto di Tron ha l’obiettivo di far sì che gli autori di contenuti possano distribuirlo senza la necessità di condividere le entrate con la rete.

Tronix (TRX) è la criptovaluta dietro Tron e sarà la moneta di scambio nella rete Tron in modo che i consumatori possano pagare i creatori di contenuti.

D’altro canto, la Fondazione Tron persegue l’idea di costruire un Internet completamente decentralizzato. Il protocollo Tron vuole essere un sistema operativo basato su Blockchain che offre scalabilità, alta disponibilità e permette molte operazioni al secondo nelle applicazioni decentralizzate del suo ecosistema.

Tron è stata fondata nel settembre 2017 a Singapore. Il nome del suo fondatore è Justin Sun, che ha trascorso più di due anni presso la Ripple Labs, un’azienda che gli ha fornito le conoscenze necessarie per fondare questo progetto. D’altra parte, il progetto è sostenuto da Jack Ma, il cinese più ricco del mondo, presidente del gruppo Alibaba.

Caratteristiche principali di Tron

La caratteristica principale che identifica Tron è la velocità di transazione consentita dalla rete. Secondo il team, la rete di Tron consente di elaborare 2000 transazioni al secondo, 80 volte di più della rete di Ethereum e 400 volte di più della rete di Bitcoin.

L’unità minima di TRX è il sun, e l’equivalenza è 1 TRX = 1.000.000 sun.

Un’altra caratteristica interessante è che Tron offrirà smart contracts, proprio come Ethereum.

Stato del progetto

Il team di sviluppo di Tron è uno dei più attivi nel paesaggio criptografico. Ha già il proprio Portafoglio e al momento della scrittura ha più di 350 nodi attivi in tutto il mondo. D’altra parte, all’inizio del 2018 hanno lanciato il loro Mainnet.

D’altra parte, il team che sta dietro al progetto offre premi succulenti agli sviluppatori che trovano bug nella loro piattaforma o che collaborano allo sviluppo del loro ecosistema.

Se siete interessati ad acquistare TRX potete farlo in Binance, Huobi, OKEx o HitBTC tra gli altri.

Tron Criptomoneta Tronix (TRX)
5 (100%) 1 vote