Bitcoin vive la sua resurrezione nel cuore della guerra commerciale

Il , la principale , sta vivendo tempi buoni quasi due anni dopo il crollo del suo valore. Lunedì scorso, 27 maggio, ha raggiunto il punto più alto della sua quotazione azionaria nel 2019.

Il bitcoin si sta avvicinando alla barriera psicologica di 9.000 dollari. Diversi esperti concordano sul fatto che l’aumento è dovuto all’instabilità dei mercati internazionali, dovuta alle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Alcune voci riconosciute, come il fondatore del Digital Currency Group Barry Silbert, hanno sottolineato questa causa. Silbert ha spiegato che l’accelerazione di BTC ha coinciso con le conversazioni che si sono interrotte tra Pechino e Washington.

Altri investitori, come Travis Scher, hanno spiegato che la ragione dell’aumento del bitcoin è dovuta al fatto che la cripto valuta è sempre più considerata un valore rifugio.

Tra le altre cause vi è anche un semplice effetto tra domanda e offerta. “Anticipando il prossimo shock di offerta, perché ci sono sempre meno minatori, può esercitare una pressione al rialzo sui prezzi dei bitcoin”, scriveva Alyse Killeen, partner della Stillmark investment and advisory di Techcrunch qualche settimana fa.

Bitcoin sale nel 2019

Finora quest’anno, il bitcoin si è apprezzato di oltre il 130%, il che significa un recupero di 5.123 dollari per unità in meno di cinque mesi.

Tuttavia, va ricordato che la cripto moneta rimane più di 10.000 dollari al di sotto dei suoi migliori livelli storici, registrati alla fine del 2017.

Tuttavia, molte voci continuano ad avvertire dei pericoli di questo prodotto finanziario. Una delle ragioni è l’eccessiva volatilità, dovuta al fatto che il bitcoin non è dovuto ad alcuna motivazione economica.

Un altro è l’insicurezza giuridica come conseguenza della sua regolamentazione non trasparente. Ha anche trasceso l’uso di questa moneta criptata da parte di organizzazioni criminali e traffico di droga per riciclare denaro e finanziare alcune delle loro operazioni, così come diversi casi di cyber-staff.

Bitcoin vive la sua resurrezione nel cuore della guerra commerciale
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *