Bitcoin si è impennato nei fine settimana dello scorso mese: la tendenza continuerà a giugno 2019?

Per tutto il maggio 2019, ha visto un’esuberante rincorsa di prezzo, che ricorda parti del 2017. È interessante notare che, dall’inizio di maggio, i fine settimana hanno ospitato una grande quantità di azioni rialziste per la più grande risorsa di cripto.

Più o meno drammatico nei fine settimana?

I mercati valutari delle funzionano 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Dall’introduzione del trading a termine di Bitcoin, tuttavia, i fine settimana hanno spesso registrato meno attività rispetto ai giorni feriali, secondo un’intervista al podcast di Crypto Street del 2018 con Nicola Duke, esperto di trading. Parlando di parallelismi tra i mercati tradizionali e lo spazio della crittografia, Duke ha notato che ha visto una differenza nei mercati di crittografia una volta che i futures Bitcoin hanno visto l’introduzione.

Bitcoin ha subito un notevole calo di prezzo nel weekend del 24 e 25 novembre 2018. Facendo riferimento a sabato 24 novembre, Duke ha detto: “Chiamiamo questo, in FX, un drive-by shooting, perché nei mercati tradizionali, ci sono alcuni momenti della giornata davvero tranquilli in cui le persone hanno smesso di fare trading in Europa e sono tornate a casa, è la fine della giornata negli Stati Uniti, ma i mercati asiatici non si sono ancora svegliati”.

“Quindi la liquidità è davvero esigua”, ha detto, appartenente a mercati specifici. “Se si desiderava spostare il mercato e spendere la minima quantità di denaro per spostare il mercato, questo è il tipo di momento della giornata in cui lo si farebbe”, ha aggiunto.

Il prezzo di Bitcoin è stato bollente nei fine settimana dall’inizio di maggio

Maggio è stato un mese infuocato per il prezzo di Bitcoin, poiché l’asset ha superato diversi livelli vitali. Guardando i grafici, sembra che i fine settimana siano stati momenti importanti per il prezzo dell’asset per ripartire verso l’alto.

Gli ultimi tre fine settimana di maggio hanno ospitato movimenti bruschi verso l’alto per Bitcoin. Secondo i commenti di Duke, potrebbe essere possibile che qualcuno volesse spostare il mercato in particolare verso l’alto, scegliendo quelle ore di fine settimana per rompere la resistenza verso l’alto.

Sabato 11 maggio, prezzo alimentato attraverso diversi livelli di resistenza formidabile, viaggiando dall’area $6.300, fino a oltre $7.400. molti nello spazio cripto hanno pensato che la zona di prezzo di $6.000 – $7.000 sarebbe stata difficile da rompere.

Anche gli ultimi due fine settimana di maggio hanno visto un movimento simile verso l’alto per Bitcoin. I primi due fine settimana di giugno, tuttavia, non hanno prodotto la stessa azione sui prezzi. Bitcoin ha ospitato relativamente meno azione rispetto ai suddetti fine settimana di maggio. Il tempo dirà se i restanti fine settimana di giugno forniranno ulteriori anticipi rialzisti.

Bitcoin si è impennato nei fine settimana dello scorso mese: la tendenza continuerà a giugno 2019?
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *